Dopo il caso Quarto, Chi ne esce più forte? M5s o PD?

martedì 4 agosto 2015

LA BOMBA DI D'ALEMA: "Renzi cadrà e so per mano di chi". La clamorosa notizia

PD, D'Alema avvisa Renzi: 'Il tuo governo cadrà, so perchè e per mano di chi'


Gigi Rovelli, articolista di Blastingnews ci da in esclusiva alcune rivelazioni di D'Alema in merito al Premier: 

Massimo D'Alema è tornato a parlare di Matteo Renzi e sappiamo bene come l'ex Presidente del Consiglio non risparmi nulla all'attuale capo del governo. In fatto di 'profezie' poi, se ne intende eccome: basti pensare all'estate del 2009 quando D'Alema predisse lo 'scossone' ai danni del governo Berlusconi, 'scossone' poi puntualmente arrivato con lo scandalo della escort Patrizia D'Addario.

Nel corso di un'intervista pubblicata dal quotidiano 'Il Foglio', l'ex segretario PD afferma che Matteo Renzi non cadrà per mano delle minoranze ribelli, per sgambetti parlamentari o, peggio ancora, per complotti orditi dall'opposizione. No, niente di tutto questo. Il governo Renzi cadrà per mano dei giudici.

D'Alema a Renzi: 'Saranno i PM a farti cadere' In effetti, i segnali ostili lanciati dai PM all'indirizzo dell'attuale premier non sono di certo mancati negli ultimi tempi. Non è piaciuta certamente la libertà di coscienza che il Partito Democratico ha concesso ai suoi senatori in merito al caso Azzollini, ma ci sono altri 'casi' che potrebbero diventare dei veri e propri 'boomerang' per l'ex sindaco di Firenze: ci riferiamo alla vicenda della CPL Concordia e delle Coop del golfo di Napoli, oppure al famoso TFR incassato da Renzi (48mila euro lordi) pagato dai contributi versati dai fiorentini o ancora al decreto approvato lo scorso 23 giugno che modifica la legge sulla bancarotta e che piace così tanto alle banche. Mafia Capitale e Cara Mineo: lo scandalo che provocherà il terremoto politico? La goccia che potrebbe far traboccare il vaso, però, potrebbero essere le dichiarazioni rilasciate da Luca Odevaine nel corso degli interrogatori per lo scandalo 'Mafia Capitale'.

L'ex componente del Ministero dell'Interno starebbe collaborando con i magistrati in merito al caso relativo al Centro di accoglienza immigrati di Mineo (CT).

Del resto, lo scorso mese di marzo, Salvatore Buzzi, colui che viene considerato il vertice finanziario di 'Mafia Capitale' ebbe a dire: 'Sul Cara di Mineo casca il governo'. Le rivelazioni che potrebbero emergere dall'inchiesta potrebbero essere talmente clamorose da provocare un vero e proprio terremoto politico.
" (BlastingNews)

4 commenti:

  1. speriamo tu dica i' vero!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Speriamo che succeda presto prima che combini ulteriori danni, questo EBETE. .
    .

    RispondiElimina
  3. SIGNORI GIUDICI COSA ASPETTATE A INCRIMINARLO I MOTIVI CI SONO ECCOME

    RispondiElimina
  4. Presto ogni ora persa è un danno irreparabile per tutte le persone che sono in crisi economica, sappiamo e siamo coscienti che nessuno ha la bacchetta magica ma questo inetto delinquente è un Robin hood al contrario ruba ai poveri per dare ai ricchi.
    Giudici fate presto lo chiede il popolo

    RispondiElimina